Comunicazione Professionale

LA COMUNICAZIONE EMPATICA

Una formazione per tutti ed espressamente pensata per Professionisti della Relazione (Coach, Counselors, Operatori Olistici) e per chi ritiene fondamentale la comuncazione nel proprio lavoro.

Valeria Bellesia
Carla Malinverni

Formazione nel weekend
6 Domeniche – 9,30/18,30
Marzo/Giugno
590 Euro + IVA
80 Euro all’iscrizione + 4 rate mensili da 160 Euro*

Per migliorare la comunicazione e potenziare le competenze professionali: per Coach, Counselors, Manager, Mediatori, Insegnanti, Operatori del Sociale, Risorse Umane…

LA FORMAZIONE

Un corso in 6 giornate dedicato a chi vuole impiegare la comunicazione empatica nel proprio lavoro, in cui si impara la teoria e soprattutto si esercita il linguaggio in classe con la supervisione di Carla Malinverni.
Sappiamo che fare proprio il linguaggio empatico, renderlo spontaneo ed efficace è altra cosa dal conoscerne le regole: prevede un cambio di paradigma interiore che si può realizzare solo con un esercizio strutturato.

LA SUPERVISIONE

Dapprima in modo meccanico e man mano sempre più fluido e spontaneo, si arriva a comunicare in modo empatico solo se si sono interiorizzate completamente le distinzioni che, in coaching come in CNV, sono alla base del processo comunicativo efficace: osservazione/valutazione (fatti/opinioni), emozione/falso sentimento e bisogno/strategia (legittimo sé/legittimo altro)…
La verifica dell’effettiva espressione linguistica degli allievi, sperimenta e allenata in classe tramite esercizi e sessioni vere e proprie, rende possibile l’acquisizione autentica e spontanea della CNV, che potrà essere perfezionata e resa sempre più propria fin dalla fine del corso.

La Comunicazione Empatica non ci rende docili o arrendevoli, anzi ci guida alla chiarezza di ciò che proviamo e desideriamo, adottando un atteggiamento positivo e rispettoso verso gli altri.
Non obbliga ad eliminare ogni giudizio, insegna invece a separare le nostre osservazioni dalle nostre valutazioni.
Scoraggia le generalizzazioni, le etichette, i pregiudizi che fanno parte di un linguaggio statico e non efficace, che ostacola la comprensione reciproca.

NON SOLO PER PROFESSIONE

La Comunicazione Empatica, oltre a aumentare la prestazione professionale, migliora le relazioni in ogni ambito personale. È adattabile con successo sempre:

  • Nelle relazioni personali
  • A scuola
  • In famiglia
  • Nell’ambiente lavorativo
  • Nelle organizzazioni ed istituzioni
  • Nel counseling, nel coaching e in generale nelle Professioni nell’ambito dell’Aiuto
  • Nella terapia e nella consulenza
  • Nelle relazioni diplomatiche e commerciali
  • Nei diverbi e conflitti: nel mondo è utilizzata per mediare dispute e conflitti ad ogni livello.

Ideatore della Comunicazione Nonviolenta (anche detta Comunicazione Empatica) è Marshall B. Rosenberg, Dottore in psicologia clinica, allievo e assistente di Carl Rogers, direttore dei Servizi Educativi del The Center for Nonviolent Communication, un’organizzazione internazionale che offre seminari di comunicazione in tutto il mondo.

Marshall Rosenberg

Rosenberg amava dire che “abbiamo tutti un problema di linguaggio” perché tutti siamo stati abituati fin da piccoli ad usare un linguaggio analitico che ci allontana dai bisogni e dalla connessione interiore con ciò che vogliamo.

Il modello della CNV si basa sull’esprimere autenticamente i propri bisogni e le proprie richieste in una data situazione e ascoltare i bisogni e le richieste degli altri.
L’obiettivo è di creare un’intesa e di ottenere sostegno per un processo di comunicazione reciproco.

Imparare la Comunicazione Empatica per capirsi profondamente e risolvere i conflitti comprendendosi reciprocamente.

Diventare abili con la Comunicazione Empatica permette di passare da reazioni automatiche a risposte coscienti, basandosi sulla consapevolezza di ciò che si osserva, si ascolta e di ciò che si vuole.

Si tratta di uno strumento che permette di esprimere se stessi con autenticità e chiarezza e a prestare attenzione empatica agli altri.

LA COMUNICAZIONE EMPATICA O COMUNICAZIONE NONVIOLENTA (CNV)

Tratta dagli insegnamenti di Marshall Rosenberg, scegliamo di chiamarla Comunicazione Empatica, anziché Comunicazione Nonviolenta: più che di opporci alla violenza a noi interessa occuparci delle motivazioni che muovono i pensieri, le parole e le azioni.

Tecnicamente è un linguaggio attento alle emozioni e ai bisogni condivisi da tutti gli esseri umani e si rivela uno strumento potente ed efficace per affrontare idee diverse senza attivare conflitti, affermare le proprie opinioni in un clima di possibilità e confronto, fare richieste complesse ottenendo ascolto e accoglienza e creare accordo e comprensione fra parti in conflitto.
Chi studia e adotta la Comunicazione Empatica, scopre che in realtà si tratta di una filosofia di vita che permette di vedere in modo completamente diverso le cose, mutando opinione sulle persone, sulle parole che ascolta e dice, sulle azioni che osserva e compie.
La Comunicazione Empatica è un’abilità di linguaggio che rafforza la capacità di rimanere umani anche in condizioni difficili, influenzando il modo in cui pensiamo noi stessi ed ascoltiamo gli altri.

LA GESTIONE DEI CONFLITTI

Per chi ha a che fare con la gestione dei conflitti, l’impiego della Comunicazione Empatica può cambiare profondamente le cose: attraverso l’ascolto empatico si può raggiungere rispetto, benessere e soddisfazione reciproca.

*PREZZO Euro 720 IVA compresa
(590 Euro + IVA)
PAGAMENTO 
Euro 80 all’iscrizione, tramite bonifico bancario
4 rate mensili di 160 Euro (Marzo, Aprile, Maggio, Giugno)
da pagarsi entro la mattina della lezione

FAQ/Cosa succede se pago l’anticipo all’iscrizione e poi all’ultimo decido di non partecipare?
L’acconto versato non verrà restituito e avrai la possibilità di cedere la tua iscrizione ad un amico/a.
Posso far valere l’acconto versato per un altro corso?
L’acconto non è restituibile e non potrà essere utilizzato per partecipare ad un altro corso.

Valeria Bellesia

Life e Business Coach, Docente

Consulente di orientamento professionale a Durga, Docente di Vendita a Start, di Deontologia e di Comunicazione Empatica.

Life e Business Coach, impiega la CNV nelle sessioni di Coaching con i suoi clienti, oltre che nella vita privata.
Scoperta la CNV accedendo ai testi di Marshall Rosenberg mentre studiava Coaching, decide quasi subito di formarsi a Milano con Petra Quast (Centro Esserci) e iniziando ad impiegarla unita al Coaching.
Convinta della sua validità nella vita e nella professione, organizza a Durga la formazione base, nel 2018 con Davide Facheris e successivamente con Daniela Forzanti.
Per il 3° anno di CNV a Durga, decide di strutturare una formazione ancora più orientata alla Professione, insieme a Carla Malinverni.

Carla Malinverni

Executive Coach, Docente

Direttrice didattica della Formazione per Coach Professionisti e Docente

Carla Malinverni è Executive e Life Coach.
Specializzata nell’approccio linguistico e nei processi comunicativi, trova nella Comunicazione Empatica un metodo strutturato e lineare per indagare ed esprimere il mondo delle emozioni vive in ognuno di noi.
Utilizza la Comunicazione Empatica nelle sessioni di coaching individuali, accompagnando il cliente a riconoscere i propri sentimenti e bisogni, al fine di esprimere richieste chiare e consapevoli. Supporta i team di lavoro che presentino conflittualità per arrivare, grazie alla Comunicazione Empatica, ad una reciproca comprensione e all’individuazione di nuove modalità di interazione.
È Coach Professionista AICP n.1779.
www.carlamalinverni-coach.com
È docente della Scuola di Coaching di Durga