METODO BATES
Silvia Bodda

Un corso pratico per acquisire la consapevolezza visiva.
Una giornata dedicata a recuperare la vista naturale
con esercizi e giochi per prendersi cura di occhi e vista.

VEDERE BENE E SENZA SFORZO, VISTA NATURALE

Con il Metodo Bates impari ad usare in modo naturale gli occhi e la vista, per arrivare a vedere bene senza sforzo: chi vede bene usa la vista in modo rilassato e funzionale, ed è esattamente questo che si impara nel corso. Il Metodo Bates non sostituisce le visite oculistiche, sostiene invece il lavoro degli occhi insegnando il rilassamento e la consapevolezza, per farli funzionare al meglio.

Questo corso è utile nei problemi refrattivi (miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia), per chi soffre di bruciore, stanchezza agli occhi, affaticamento da computer e in generale per tutti i problemi visivi. Essendo gli occhi i “direttori” del movimento, il Metodo Bates porta beneficio anche a problemi di postura, mal di testa e problemi cervicali. Anche memoria e attenzione vengono stimolate e anche udito e olfatto possono essere indirettamente stimolati a migliorare il loro funzionamento.

ADATTO ANCHE AI BAMBINI

COS’E’ IL METODO BATES

Il metodo Bates è una tecnica olistica e naturale che lavora sulla corretta funzione visiva.
Il Dott. Bates non si accontentò di risolvere provvisoriamente i difetti visivi con gli occhiali: nella sua ricerca osservò che molti problemi visivi derivano da sforzo e tensione. Il suo sistema andò più a fondo, permettendo di reimparare le abitudini visive naturali e corrette, usando il rilassamento, il movimento e la centralizzazione visiva, lavorando anche su memoria e immaginazione.
Silvia Bodda chiama il suo corso Vedere Senza Sforzo: basato sul Metodo Bates, la sua tecnica si avvale anche di altre tecniche olistiche utili al sistema visivo e diffuse nei Convegni Nazionali e Internazionali sulla visione olistica, in una comunione di informazioni tra educatori visivi, tra le quali anche la tecnica del Movimento Arcaico.

A COSA SERVE IL CORSO

Può portare benefici e benessere in qualsiasi tipo di problema visivo perché, in qualunque caso, una vista più rilassata ci avvicina al modo giusto di utilizzare il sistema visivo.
Può trarne beneficio chi ha problemi di rifrazione (miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia), chi soffre di tensioni a collo e spalle o di fatica visiva (secchezza oculare, affaticamento da computer, bruciore), chi ha una buona vista ma vuole lavorare su consapevolezza, presenza, memoria, o chi ha qualunque altro problema visivo.
Il metodo Bates non vuole sostituirsi a visite oculistiche, che non devono essere trascurate, ma sostenere il lavoro dei propri occhi con rilassamento e consapevolezza, per farli funzionare al meglio.

COSA SI FA

Una giornata piacevole e allegra dedicata ai nostri occhi, per resettare le errate abitudini visive ed imparare il metodo Bates.
Si impareranno gli esercizi del metodo Bates, alcune parti teoriche e molte pratiche, si farà esperienza di alcune pratiche olistiche utili alla vista e inoltre verranno dati cenni sull’utilizzo degli occhiali a foro stenopeico.
Insomma, una full immersion in esercizi piacevoli e giochi per fare un regalo alla nostra vista imparando le abitudini visive corrette, iniziando già dal giorno successivo ad usare gli occhi in un modo nuovo, anche per chi non prevede di dedicarsi a praticare in modo continuativo il metodo a casa.

William Bates fu un medico oculista americano che agli inizi del 1900 affrontò il problema dei difetti refrattivi da un’altro punto vista: non si accontentò di risolverli provvisoriamente con gli occhiali, che paragonava alle stampelle.
Osservò che molti problemi visivi derivano da sforzo e tensione, da cattive abitudini acquisite inconsapevolmente.
Mise quindi a punto un sistema per recuperare le corrette abitudini visive che impiega rilassamento, movimento e centralizzazione visiva, lavorando anche su memoria, concentrazione e immaginazione.

 

PREZZOFINO ALL'ULTIMO

100

TUTTO COMPRESO

EARLY BOOKINGUN MESE PRIMA

90

TUTTO COMPRESO

PROSSIMI SEMINARI

Domenica 26 Maggio
Domenica 20 Ottobre
Domenica 26 Gennaio

SILVIA BODDA

È educatrice visiva riconosciuta dalla Associazione Italiana per l’Educazione Visiva (www.aiev.it), e a Topos conduce i corsi di Metodo Bates da oltre 10 anni.
Nella sua professione impiega, facilita e insegna molte discipline olistiche tra cui Movimento Arcaico, Cromopuntura, PSYCH-K, Bars (Access Consciousness) e Costellazioni Familiari.
Riceve a Torino e in Val Susa dove risiede.

SEDUTE INDIVIDUALI DI METODO BATES

Silvia riceve tutti i martedì ( in casi eccezionali anche lunedi pomeriggio e mercoledi mattina) nel suo studio di via Gropello 10, a Torino, su appuntamento; oppure si possono ricevere consulenze di metodo Bates via Skype.
Una seduta individuale dura circa un’ora e costa 55 euro, una consulenza via Skype di un’ora costa 40 euro.
All’interno della sessione, per lavorare sulla propria vista, oltre che il metodo Bates, si possono utilizzare anche altre tecniche olistiche in cui Silvia è diplomata, come la tecnica PSYCH-K per lavorare sugli aspetti emozionali, la Cromopuntura per lavorare sugli squilibri energetici che causano i problemi visivi, il Movimento Arcaico per ritrovare gli Archetipi motori necessari.
www.vederesenzasforzo.com è il sito di Silvia Bodda