RIFLESSOLOGIA-PLANTARE-KINESIOLOGICA

Corso monotematico
RIFLESSOLOGIA PLANTARE KINESIOLOGICA

Tecniche Kinesiologiche integrate al Massaggio del Piede

Modulo di Formazione parte della Scuola per Operatore Olistico Kinesiologico.
Corso monotematico aperto anche a chi non frequenta la Scuola.

Rilascia 50 ECP

L’approccio kinesiologico alla Riflessologia Plantare

RIFLESSOLOGIA PLANTARE KINESIOLOGICA
Tecniche Kinesiologiche integrate al Massaggio del Piede

Una tecnica particolarmente efficace quanto originale che contempla lo squilibrio psicofisico da un’ottica vasta e armonica, frutto dell’esperienza decennale in Kinesiologia, Massoterapia e Riflessologia Plantare quale è quella di Chiara Mattea, Operatrice dell’Aiuto dalle conoscenze complesse e differenziate, applicate con saggezza ed in sinergia secondo necessità.
La Riflessologia Plantare Kinesiologica integra l’antica saggezza del Massaggio Zonale del Piede con le importanti risorse dell’individuazione kinesiologica dei punti di maggior squilibrio.
Gli squilibri che sono di origine fisica, emotiva o mentale possono essere riequilibrati agendo su punti specifici; una mappatura di punti con una precisa corrispondenza a ciascuno di essi.
Parte importante del corso, infatti, è l’analisi completa e dettagliata di tutti i principali apparati del corpo umano e la loro rispettiva localizzazione sul piede.
Altra parte consistente del corso è costituita dall’insegnamento della corretta esecuzione del test muscolare, per l’individuazione del modo più idoneo per accompagnare il cliente al raggiungimento del suo ottimale benessere, attraverso la consapevolizzazione delle emozioni collegate ai traumi fisici evidenziati.
Al fine di impossessarsi di uno strumento di lavoro utile fin dai primi giorni, la struttura del corso offre ampio spazio alla pratica manuale, la quale occupa un numero importante di ore dedicate appunto alla pratica e all’esercizio.

PER CHI?
La Formazione in RPK è pensata sia per operatori già formati dal punto di vista riflessologico che vogliono apprendere una nuova metodologia di analisi, approfondimento e risoluzione,  sia per chi si avvicina per la prima volta a queste tecniche.

Il corso è basato su quattro Tecniche Energetiche tibetane:

  • Cenni di storia della riflessologia.
  • Cenni di storia del TFH (Touch For Health).
  • Tecniche di manualità sul piede.
  • Tipi di movimenti da eseguire sul piede.
  • Controindicazioni primarie e secondarie.
  • Possibili effetti e reazioni al massaggio.
  • Tecniche precedenti ai test.
  • Stabilire un ‘colloquio’ con il corpo attraverso il test.
  • Definire una meta a cui riferirsi.
  • Tecniche per alleviare lo stress emozionale.
  • Le emozioni e la loro importanza nel nostro sistema corpo mente.
  • Tecniche per individuare le emozioni collegate agli squilibri.
  • Lettura generale della mappa del piede.
  • Studio dei punti suddivisi in apparati:
    ✓Sistema nervoso.
    ✓Apparato urinario.
    ✓Sistema linfatico.
    ✓Apparato respiratorio.
    ✓Apparato circolatorio.
    ✓Apparato digerente.
    ✓Organi di senso.
    ✓Sistema endocrino.
    ✓Apparato riproduttivo.
    ✓Sistema strutturale.
  • Localizzazione dei punti riferiti ai Chakra sul piede.
  • Come testarli e come riequilibrarli.
  • L’esame e il riequilibrio dei 18 percorsi energetici sussidiari a forma di ‘otto’, presenti nel corpo umano. Per il controllo del dolore, riduzione dell’edema, aumento della mobilità articolare, funzionalità e flessibilità, riduzione di aderenze, cicatrici e macchie cutanee.
Chiara Mattea

Chiara Mattea

Docente - Direttrice Didattica della Scuola per Operatore Olistico Kinesiologico

Scuola per Operatore Olistico Kinesiologico

E’ Kinesiologa Professionale riconosciuta dall’International Kinesiology College, docente di Touch for Health e Touch for Learning.
Opera dal 1993 nell’ambito del benessere con Massaggi, Linfodrenaggio Vodder, Riflessologia Plantare e dal 2007 con la Kinesiologia.
Formata presso l’Istituto IKSEN di Maurizio Piva, Chiara collabora con vari enti per l’utilizzo della Kinesiologia ad ampio spettro.
In particolare collabora con l’associazione Audido (Autogestione Diversamente Abili) di Alpignano TO eseguendo trattamenti personalizzati mirati a migliorare la qualità della vita degli utenti.
Ha un’esperienza molto personale riguardo allo studio e l’utilizzo della floriterapia, sia in Italia che in India.
E’ inoltre autrice del libro Il segreto di Edward composto da 38 racconti, ognuno dei quali stimola il lettore a porsi, per la prima volta, dalla parte di ogni fiore di Bach e da ciò che esso rappresenta.

Quota di partecipazione

Euro 500,00 + IVA
(Euro 610,00)
Da pagarsi in 3 rate:

  • Acconto di Euro 172,00 + IVA (Euro 210,00) all’iscrizione
  • 2° rata di Euro 164,00 + IVA (Euro 200,00)
  • 3° rata di Euro 164,00 + IVA (Euro 200,00)

ATTESTATO
Al termine del corso viene rilasciato Attestato di Partecipazione Durga

ECP
Il Modulo monotematico rilascia 50 ECP.
Sono rilasciati al superamento del test finale, con almeno l’80% delle risposte corrette.

RICHIESTA ECP
Gli ECP vanno richiesti all’iscrizione con il versamento di Euro 5,00.

VEDI TUTTI GLI ECP

ATTENZIONE!
Le indicazioni relative agli ECP possono variare: ti invitiamo a prendere contatto preventivamente con la Segreteria per la verifica dei programmi e dei dettagli.

Durga ha scelto di essere riconosciuta SIAF, il circuito per Operatori Olistici
e Counselors più importante e qualificante in Italia.

AMMISSIONE
L’ammissione avviene tramite il versamento della quota di iscrizione.

PREREQUISITI
Non vi sono prerequisiti.

REGISTRAZIONI
La registrazione audio/video delle lezioni sono ammesse.

MANUALISTICA
La Manualistica è editata da Durga

ISCRIZIONI
Per iscriversi al corso è necessario saldare la quota d’iscrizione e la 1° rata (o rata unica scontata)
Il pagamento della quota di partecipazione va effettuato all’iscrizione, tassativamente entro le date indicate, a mezzo bonifico bancario sul conto corrente presso Fineco Bank

IBAN  IT84S0301503200000003602343

intestato a Durga Formazione di Valeria Bellesia
o di persona a TOPOS in Via Pinelli 23, Torino su appuntamento al 335/7513020, in contanti o assegno bancario.

Le iscrizioni si chiudono all’eventuale raggiungimento del numero limite di partecipanti.
Il posto sarà tenuto occupato solo in presenza del saldo.

LEZIONI PERSE
Al fine dell’ottenimento dei riconoscimenti previsti, le assenze superiori al 5% saranno recuperate a pagamento concordando tempo e luogo con i Docenti. In alternativa a questa prassi, è possibile attendere l’edizione successiva del corso in modo da poter frequentare gratuitamente la lezione persa.

INFORMAZIONI PRATICHE/CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
Non è richiesto materiale particolare se non quello consueto per prendere appunti.
Le registrazioni audio sono ammesse.
Non è richiesto un abbigliamento particolare.
Le pause pranzo del corso nel weekend durano circa un’ora e sono autogestite: è anche possibile portare del cibo da casa e consumarlo in aula.
Le iscrizioni si chiudono all’eventuale raggiungimento del numero limite di partecipanti. Il posto sarà tenuto occupato solo in presenza del saldo.
Il corso sarà avviato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.
N.B. La quota di partecipazione versata non potrà essere restituita nemmeno parzialmente e per nessun motivo.
Solo in caso di gravi e documentati motivi di salute che obblighino l’iscritto all’interruzione del corso, sarà possibile riaccedere al corso successivamente, senza oneri e nella misura di quanto non usufruito.
In alternativa, in caso di impossibilità di partecipazione, può essere comunicato il nominativo di una persona interessata a frequentare al proprio posto, purché la comunicazione avvenga prima dell’inizio del corso.
In caso di eventuale non attivazione del corso, la quota versata sarà restituita per intero.
I contenuti e il calendario possono subire variazioni per cause impreviste. In questo caso sarà nostra premura avvisare tempestivamente i partecipanti.
Con l’iscrizione si accettano implicitamente tutte le regole qui elencate.