psicodramma-analitico-junghiano

Corso monotematico
PSICODRAMMA ANALITICO JUNGHIANO

Modulo di Formazione parte della Scuola per Operatore in Psicogenealogia Junghiana e Costellazioni Psicogenalogiche®  aperto anche a chi non frequenta la Scuola

OBIETTIVI
Lo studio dello psicodramma analitico junghiano (che, diversamente dalle costellazioni familiari, mette in scena fatti della vita corrente recitando ruoli assegnati) per offrire un ulteriore comprensione possibile e un eventuale strumento da approfondire.

CONTENUTI
Lo psicodramma analitico junghiano nasce dall’incontro della teoria junghiana con la tecnica dello psicodramma di Jakob Moreno, che creò negli anni Venti il “Teatro della spontaneità”, in cui ognuno metteva in scena liberamente episodi della vita quotidiana, diventando egli stesso regista, autore, attore e critico della propria recita.
La recita di un evento passato permette al sentimento di emergere, di essere integrato e lascia affiorare la consapevolezza del proprio modo di vivere gli eventi. Attraverso lo scambio dei ruoli dei personaggi sulla scena, ci si apre al modo di vedere dell’Altro, e si acquisisce una nuova visione del mondo che integra punti di vista altrui e parti inespresse della nostra personalità. Si esplorano ruoli interiori ed emergono complessi che possono influenzare le nostre scelte di vita e talvolta compromettere la nostra salute. Questo consente di risolvere nodi irrisolti non solo della nostra esistenza, ma anche di quella delle generazioni che ci hanno preceduto e si integra bene con lo studio del proprio genogramma.
Lo psicodramma analitico è indicato per bambini, adolescenti e adulti, con gli opportuni adattamenti. Nelle scuole può essere usato per prevenire il disagio dell’adolescenza, favorire l’integrazione nella classe, per affrontare episodi di bullismo. In questi casi si tratta perlopiù di psicodramma applicato alla fiaba intesa come strumento di rispecchiamento, come schermo impersonale su cui proiettare contenuti interiori dei partecipanti al gruppo.
E’ usato anche in formazione aziendale ed è indicato per tutti coloro che sentono che la vita non sta dando loro quello che desiderano, che spesso hanno relazioni disturbate in famiglia e sul posto di lavoro, che vogliono conoscere meglio se stessi e il proprio modo di muoversi nella vita. Il gruppo aiuta e sostiene, aiuta a differenziarsi e ad acquistare sempre maggiore consapevolezza della propria splendida unicità.

PER CHI?
Parte integrante della Formazione per Operatore in Psicogenealogia Junghiana e Costellazioni Psicogenealogiche®, questo Modulo di Formazione è rivolto ad operatori nella relazione di aiuto (già professionisti o in formazione) interessati a conoscere lo Psicodramma Analitico Junghiano.

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Approccio sistemico relazionale
  • Storia dello psicodramma moreniano.
  • Atteggiamento di Jung verso il gruppo e la terapia di gruppo.
  • Helmut ed  Ellynor Barz.
  • Lo psicodramma in Italia.
  • Setting della scena psicodrammatica.
  • Le tecniche (lo scambio dei ruoli, il doppio, proiezione nel futuro ecc.).
  • L’uso della fiaba  nel sociodramma.
  • Esperienza di drammatizzazione di fiabe.
Marianna Massimello

Marianna Massimello

Docente

Psicodramma Analitico Junghiano

E’ laureata in filosofia con indirizzo psicologico presso l’Università di Torino, ha lavorato in campo editoriale per più di trent’anni. Per l’editore Bollati Boringhieri ha tradotto vari testi delle Opere di C. G. Jung tra cui il Mysterium conjunctionis (1989) e il Libro rosso (2010), oltre ad altri scritti di psicoanalisi e di psicologia analitica.
Nel 2012-14 si è specializzata in Psicologia analitica, presso  il C.G. Jung Institut di Zurigo. Da alcuni anni studia la storia dei tarocchi e le loro valenze simboliche, su cui ha scritto anche una tesi durante la formazione zurighese.
Nel 1995, nel suo percorso di crescita personale, ha incontrato lo psicodramma analitico e si è formata come Psicodrammatista presso l’Associazione di psicosomatica Asclepio (Carlo Ruffino ed Elvira Valente) di Torino.
Tiene gruppi di psicodramma, servendosi della fiaba e dei tarocchi come strumento di dialogo sincronico con i vissuti psichici. A Durga conduce il Modulo di Pensiero Junghiano, Sincronicità, I Ching, Tarocchi e il Modulo di Psicodramma analitico junghiano all’interno della Formazione per Operatore in Psicogenealogia Junghiana e Costellazioni Psicogenealogiche di Maura Saita Ravizza.
E’ Operatrice Olistica accreditata SIAF.

PREZZO DEL CORSO

 

Quota di partecipazione al corso monotematico
Euro 150,00

ATTESTATI E CREDITI
Il Modulo monotematico è in attesa di riconoscimento per il rilascio di ECP.
Sono rilasciati al superamento del test finale, con almeno l’80% delle risposte corrette.
Questo corso rilascia Attestato di Partecipazione Durga.

RICHIESTA ECP
Gli ECP vanno richiesti all’iscrizione con il versamento di Euro 5,00.

VEDI TUTTI GLI ECP

ATTENZIONE!
Le indicazioni relative agli ECP possono variare: ti invitiamo a prendere contatto preventivamente con la Segreteria per la verifica dei programmi e dei dettagli.

Durga ha scelto SIAF, il circuito di riconoscimento di
Counselors e Operatori Olistici più importante e qualificante in Italia.

AMMISSIONE
E’ necessaria l’adesione all’Associazione Culturale Oasi, gratuita ma obbligatoria da fare online QUI

PREREQUISITI
Non vi sono prerequisiti.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ESENTE IVA / FATTURA CON IVA
La quota di partecipazione va intesa come contributo associativo a fronte di Ricevuta esente IVA; chi avesse necessità di Fattura, può averla, considerando che alla quota andrà aggiunta l’IVA del 22%.

LEZIONI PERSE
In caso di assenza è possibile attendere l’edizione successiva del corso in modo da poter frequentare gratuitamente la lezione persa.

ISCRIZIONI
Per iscriversi al corso è necessario saldare l’intera quota dovuta.

Il pagamento della quota di partecipazione va effettuato all’iscrizione, tassativamente entro le date indicate, a mezzo:

  • bonifico bancario sul conto corrente presso Unicredit intestato all’Associazione Culturale OASI IBAN IT 46 Y 02008 30414 000003027343 (ATTENZIONE: bonifici con beneficiario Durga o Topos o altro saranno respinti dalla banca),

  • di persona a TOPOS in Via Pinelli 23, Torino, dal lunedì al venerdì dalle 17,00 alle 19,00, oppure in altri momenti su appuntamento al 335/7513020, tramite pagamento:

✓ in contanti,
✓ POS (solo Bancomat, no carte di credito),
✓ assegno bancario.

Le iscrizioni si chiudono all’eventuale raggiungimento del numero limite di partecipanti. Il posto sarà tenuto occupato solo in presenza del saldo.

ABBIGLIAMENTO
Non è richiesto un abbigliamento particolare.

INFORMAZIONI PRATICHE/CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
L’attività di formazione di Durga è erogata dall’Associazione Culturale Oasi che organizza attività didattiche rivolte agli associati: frequentare la Formazione Professionale di DURGA prevede necessariamente l’adesione all’Associazione Culturale Oasi. L’iscrizione e il tesseramento sono gratuiti.
La tessera di adesione è gratuita, senza scadenza ed include una copertura assicurativa per danni di Responsabilità Civile causati ai soci da negligenze della struttura o del personale (ma non per infortuni generici).
Il corso sarà avviato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Numero minimo di iscritti per l’avvio del corso: 7. Numero massimo di partecipanti: 20.
N.B. La quota di partecipazione versata non potrà essere restituita nemmeno parzialmente e per nessun motivo.
Solo in caso di gravi e documentati motivi di salute che obblighino l’iscritto all’interruzione del corso, sarà possibile riaccedere al corso successivamente, senza oneri e nella misura di quanto non usufruito.
In caso di eventuale non attivazione del corso, la quota versata sarà restituita per intero.
Con l’iscrizione al corso e l’adesione all’Associazione Culturale Oasi, si accettano implicitamente tutte le regole qui elencate.