comunicazione-empatica-operatore-olistico

Corso monotematico
COMUNICAZIONE EMPATICA

Parte della Scuola per Operatore in Psicogenealogia Junghiana e Costellazioni Psicogenealogiche®
e della Formazione in Comunicazione Autentica per Operatori Olistici e dell’Aiuto.
Corso monotematico aperto a tutti

”La tendenza a giudicare gli altri è la più grande barriera alla comunicazione e alla comprensione.“
Carl Rogers 

COMUNICAZIONE EMPATICA

L’approccio rogersiano parte dalla convinzione che le persone abbiano un forte potenziale di evoluzione innato che si sviluppa quando beneficiano di un contesto favorevole.
Il presupposto su cui si basa è che il cliente abbia il problema ma anche la soluzione al suo problema e che un ascolto empatico gli permetta di entrare in contatto con il suo potenziale evolutivo.

Carl Rogers (psicologo americano, 1902- 1987) cita molti studi che mostrano che al di là dell’orientamento teorico dell’accompagnamento (psicanalisi freudiana, adleriana, terapia centarata sul cliente, ecc.), i migliori risultati sono ottenuti da accompagnatori che sanno instaurare con il cliente un rapporto di empatia, fiducia e rispetto; mentre i peggiori risultati li ottengono quegli accompagnatori che mostrano distacco emotivo, indifferenza, giudizio.

Rogers riteneva che un’ accettazione incondizionata e senza riserve del cliente sia fondamentale per un accompagnamento efficace, basandosi sull’idea che in questo modo il cliente percepisce che per essere accolto non deve cambiare se stesso, come invece è possibile sia avvenuto durante l’infanzia.

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Rispetto senza giudizio o valutazione – Assenza assoluta di pregiudizi: la fiducia è il motore della relazione.

  • Comprensione empatica dell’altro. Rimanendo se stesso, comunicando dunque autenticità, l’accompagnatore cerca di mettersi al posto del suo cliente, di entrare nel suo universo e di vedere la realtà secondo il suo punto di vista.
    Empatia: sentire il mondo dell’altro come se fosse nostro senza mai perdere il “come se”.

  • Autenticità dell’accompagnatore. L’essere autentici richiede la massima trasparenza nel porre se stesso, senza maschera professionale. Genuinità o congruenza: Rogers afferma di essersi chiaramente reso conto nel corso della sua esperienza di terapeuta, che il comportarsi come se si fosse diversi da ciò che si è, non produce alcun effetto nei rapporti interpersonali. Afferma che invece si è più efficaci nel rapporto di accompagnamento quando ci si autorizza a essere se stessi.

  • Accettazione incondizionata: è un sentimento spontaneo positivo, senza riserve e senza valutazioni; implica l’assenza di qualsiasi giudizio.
    Se la nostra prima reazione davanti all’affermazione dell’altro, è una valutazione o un giudizio invece di uno sforzo di comprensione, la relazione empatica viene a mancare. Invece la considerazione positiva ed incondizionata del cliente lo aiuta ad aprirsi alla comunicazione dei propri sentimenti, proprio perché non si sente giudicato.

Maura Rita Ravizza

Maura Rita Ravizza

Direttrice Didattica

Scuola di Psicogenealogia Junghiana e Costellazioni Psicogenealogiche®

Maura Saita Ravizza è Psichothérapeute certificata presso l’Institut Européen de Psychologie Appliquée di Saint Laurent du Var (Nizza-Francia).
Formazione in Psicogenealogia a Nizza presso Cathy Damiano, allieva di Anne Ancelin Schützenberger.
Ha seguito una formazione in costellazioni familiari con Farida Bennet (Francia) e ulteriori approfondimenti con Bert Ulsamer e  Ur sula Franke.
Facilitatore in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari secondo il metodo simboloimmaginale, certificazione riconosciuta da AISCOM, associazione italo-svizzera di Counseling.
Psico-analista clinica, certificata Iepa, Francia, ha seguito il corso intensivo di counseling strategico in azione, presso lo Strategic  Therapy Center di Giorgio Nardone.
Autrice del libro Jung, Psicogenealogia e Costellazioni familiari edito da Psiche2, Torino alla sua 2° edizione.
In prossima uscita con la casa editrice Mursia di Milano, Psicogenealogia e segreti di famiglia.
E’ Trainer SIAF e Responsabile Didattico della Scuola per Operatore in Psicogenealogia Junghiana e Costellazioni Psicogenealogiche di Durga.

PREZZO DEL CORSO

 

Quota di partecipazione al corso monotematico
Euro 150,00

ATTESTATI E CREDITI
Il Modulo monotematico è in attesa di riconoscimento per il rilascio di ECP.
Sono rilasciati al superamento del test finale, con almeno l’80% delle risposte corrette.
Questo corso rilascia Attestato di Partecipazione Durga.

RICHIESTA ECP
Gli ECP vanno richiesti all’iscrizione con il versamento di Euro 5,00.

VEDI TUTTI GLI ECP

ATTENZIONE!
Le indicazioni relative agli ECP possono variare: ti invitiamo a prendere contatto preventivamente con la Segreteria per la verifica dei programmi e dei dettagli.

Durga ha scelto SIAF, il circuito di riconoscimento di
Counselors e Operatori Olistici più importante e qualificante in Italia.

AMMISSIONE
E’ necessaria l’adesione all’Associazione Culturale Oasi, gratuita ma obbligatoria da fare online QUI

PREREQUISITI
Non vi sono prerequisiti.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ESENTE IVA / FATTURA CON IVA
La quota di partecipazione va intesa come contributo associativo a fronte di Ricevuta esente IVA; chi avesse necessità di Fattura, può averla, considerando che alla quota andrà aggiunta l’IVA del 22%.

LEZIONI PERSE
In caso di assenza è possibile attendere l’edizione successiva del corso in modo da poter frequentare gratuitamente la lezione persa.

ISCRIZIONI
Per iscriversi al corso è necessario saldare l’intera quota dovuta.

Il pagamento della quota di partecipazione va effettuato all’iscrizione, tassativamente entro le date indicate, a mezzo:

  • bonifico bancario sul conto corrente presso Unicredit intestato all’Associazione Culturale OASI IBAN IT 46 Y 02008 30414 000003027343 (ATTENZIONE: bonifici con beneficiario Durga o Topos o altro saranno respinti dalla banca),

  • di persona a TOPOS in Via Pinelli 23, Torino, dal lunedì al venerdì dalle 17,00 alle 19,00, oppure in altri momenti su appuntamento al 335/7513020, tramite pagamento:

✓ in contanti,
✓ POS (solo Bancomat, no carte di credito),
✓ assegno bancario.

Le iscrizioni si chiudono all’eventuale raggiungimento del numero limite di partecipanti. Il posto sarà tenuto occupato solo in presenza del saldo.

ABBIGLIAMENTO
Non è richiesto un abbigliamento particolare.

INFORMAZIONI PRATICHE/CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
L’attività di formazione di Durga è erogata dall’Associazione Culturale Oasi che organizza attività didattiche rivolte agli associati: frequentare la Formazione Professionale di DURGA prevede necessariamente l’adesione all’Associazione Culturale Oasi. L’iscrizione e il tesseramento sono gratuiti.
La tessera di adesione è gratuita, senza scadenza ed include una copertura assicurativa per danni di Responsabilità Civile causati ai soci da negligenze della struttura o del personale (ma non per infortuni generici).
Il corso sarà avviato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Numero minimo di iscritti per l’avvio del corso: 7. Numero massimo di partecipanti: 20.
N.B. La quota di partecipazione versata non potrà essere restituita nemmeno parzialmente e per nessun motivo.
Solo in caso di gravi e documentati motivi di salute che obblighino l’iscritto all’interruzione del corso, sarà possibile riaccedere al corso successivamente, senza oneri e nella misura di quanto non usufruito.
In caso di eventuale non attivazione del corso, la quota versata sarà restituita per intero.
Con l’iscrizione al corso e l’adesione all’Associazione Culturale Oasi, si accettano implicitamente tutte le regole qui elencate.